Pinterest e il web in Italia – le statistiche del web (20)

Nuova puntata per le statistiche del web: continua la crescita dei social, con conferme, novità e dati interessanti per l’Italia.



Pinterest
Emblema della social curation che avanza, la febbre Pinterest è esplosa ufficialmente anche in Italia, tutti i blogger e i “social cosi” ne parlano e soprattutto sono i primi numeri ad impressionare.
Pinterest è un social network di bookmarking visuale, uno spazio web dove ogni utente può raccogliere (pinnare) le proprie risorse visuali (foto e video da YouTube) preferite. Grazie a un plugin per browser e all’immancabile app, Pinterest è diventato il modo più semplice e trendy per appuntarsi, condividere e commentare le risorse più belle viste in rete.
I numeri di Pinterest parlano chiaro, da un’analisi effettata da Shareaholic a gennaio 2012 Pinterest è stato in grado di portare più traffico ai siti web di LinkedIN, YouTube e Google Plus messi assieme. Per le aziende è un’ottima occasione per far girare velocemente ad esempio le foto dei propri prodotti che gli utenti possono poi collezionare in vere e proprie whishlist da farsi regalare dagli amici.
Il modello di business di Pinterest? Il social guadagna al momento da affiliazioni, proponendo agli inserzionisti di sponsorizzare i link delle foto postate dagli utenti, puntandole direttamente sui propri store online.
Se siete un’azienda fortemente visuale (e se non lo siete pensateci, il futuro del web viaggia sui contenuti multimediali, immagini e video) allora fateci più di un pensiero.
E infine se ancora non lo conoscete e volete iniziare ad utilizzarlo ecco un’ottima e creativa guida in inglese.





Il web in Italia nel 2011
Conferme dall’ultimo report Nielsen sullo stato del web in Italia: i motori di ricerca, bacino di utenza di 25,3 milioni (il 93% dei navigatori), crescono a tasso più sostenuto di quello medio della rete, i portali raggiungono 23,8 milioni di visitatori e i social media superano i 23 milioni di utenti rallentano la crescita a due cifre degli ultimi anni.



dati nielsen



Cresce poi la categoria Coupons/Rewards, che include i gruppi di acquisto (Groupon, Groupalia etc.), passata dai 4,3 milioni del dicembre 2009 agli 8,7 milioni del 2010 fino agli attuali 11,3 milioni di utenti (nonostante tutti i disservizi che si sono presentati negli ultimi tempi. Il report nel dettaglio è disponibile al link.



I social in Italia
Cosa fanno le persone sui social? Perché li usano? Quali sono i comportamenti sociali degli utenti Italiani? Queste e molte altre info interessanti nel rapporto con focus Italia di GlobalWebIndex.

Share

Lascia un Commento